• Dimensioni

    Dimensioni

Io non credo abbia importanza che le cose siano accadute. 

Importa se le sento accadere. 

Non so se quello che ricordo è vero, ma vero è il dolore che provo. 

Anche quando i ricordi che ricordo non sono i miei. 

Creo dei personaggi per parlare di me, e attraverso loro parlo di me. 

Ma non domandatevi quali fatti, della mia vita, sono reali o meno. 

Non domandatevi se non sia piuttosto il riflesso di una mia reazione, o di un altro essere.

Chiedetevi piuttosto perché considero più importanti le cose di cui non ho memoria, traccia. 

Chiedetemi dei personaggi che non ho saputo creare, e far vivere. 

Chiedetemi resoconto non delle cose che ho fatto, ma di quelle che non ho saputo fare. 

Perché quelle, sappiatelo, mi tormentano. 

Quelle mi scuotono ogni sera, ogni notte. 

Chiedetemi conto di non essere riuscita a dare un volto a quel logorante senso del pericolo che mi prendeva fino a diventare terrore. 

Di quello solo chiedetemi conto, del silenzio che non ho saputo contornare. 

Non ha importanza che le cose accadano.

Esse vivono.

Libera interpretazione di “Possiedo la mia anima” - Il segreto di Virginia Woolf – Nadia Fusini-Mondadori Editore

Logo Footer

Barbara vive a Padova
con-tatto@barbarabuoso.it

Copyright® 2016 Barbara Buoso - Tutti i diritti sono riservati